L'"ipotesi" operativa della Casa Bianca è il secondo mandato di Trump: Pietro Navarro

“Il "presupposto" operativo alla Casa Bianca è che Donald Trump stia per entrare nel suo secondo mandato, il suo consigliere commerciale Peter Navarro ha detto venerdì, nonostante tutti i fatti contrari. Chiaramente altri alla Casa Bianca sono d'accordo, tra cui il segretario di Stato Mike Pompeo e il segretario stampa Kayleigh McEnany, che ha detto che si aspetta che Trump partecipi alla "sua inaugurazione" a gennaio. Ma la maggioranza degli elettori no. "Pensiamo che abbia vinto quelle elezioni,” ha detto Navarro, anche se Trump ha perso. "Stiamo andando avanti qui alla Casa Bianca partendo dal presupposto che ci sarà un secondo mandato di Trump,” Navarro ha detto su Fox Business. Trump ha rifiutato di concedere la gara che è stata dichiarata per Biden, e sta contestando i risultati in tribunale, ma senza successo fino ad oggi. "La nostra ipotesi è un secondo mandato di Trump,” Navarro ripetuto. "Qualsiasi speculazione su cosa potrebbe fare Joe Biden" in carica "è discutibile a questo punto," Ha aggiunto. Navarro ha rivelato l'ipotesi di lavoro rispondendo a una domanda su quali azioni commerciali potrebbe intraprendere Biden come presidente. Navarro ha martellato la linea infondata di Trump su elezioni truccate. “Abbiamo ciò che appare, in un certo senso, essere un immacolato inganno," Egli ha detto, indicando che l'apparente vittoria di Biden di più di 5 milioni di voti sono un miraggio. Navarro è un impenitente attivista di Trump, anche se collegare la rielezione del presidente alle monetine dei contribuenti è una violazione dell'Hatch Act. Il gruppo di controllo Citizens for Responsibility and Ethics a Washington ha chiesto il licenziamento di Navarro per il suo "egregio, famigerato, e continue” violazioni dell'Hatch Act. “Il ripetuto disprezzo di Navarro per la legge giustifica la sua rimozione dal servizio federale,” ha dichiarato una lettera CREW il mese scorso all'ufficio del consulente speciale dopo che Navarro ha ammesso sfacciatamente su Fox di aver lavorato per la campagna di Trump. "Qualsiasi cosa in meno riafferma la complicità di questa amministrazione nel consentire agli alti funzionari di agire come se fossero al di sopra della legge".

I commenti sono chiusi.